Standard di DIRITTO

Gli studenti del Gritti, alla fine del Biennio:

Conoscenze / abilità

Indicatori

Livello

Verifiche

  1. comprendono la nozione di norma giuridica e sanno riconoscerne i caratteri
  • Sanno distinguere tra norma giuridica e norma non giuridica
  • Conoscono i caratteri di generalità e astrattezza delle norme giuridiche
  • Sanno che la trasgressione delle norme giuridiche comporta sanzioni coercitive da parte dello Stato
Questa abilità si riferisce a:
  • norme giuridiche di esperienza vissuta (codice stradale, l'obbligo scolastico, il diritto di voto, l'ordinamento degli organi collegiali, ecc.)
  • norme non giuridiche (regole familiari, buona educazione, norme morali, regole sociali, regole "di gruppo", ecc.)
  • sanzioni di diretta esperienza personale o familiare (multe, espulsioni, ecc.), o sociale (carcere, riprovazione, ecc.)
  • test a risposta multipla
  • esposizione orale
  • Test di terminologia (es. sui diversi significati della parola "diritto")
  1. comprendono lo scopo e l’importanza della funzione del diritto nella vita associata
  • Sanno che le norme giuridiche tendono a regolare il rapporti economici e non tra cittadini e tra cittadini e stato.
  • Sanno che norme giuridiche sono presenti in tutte le società storiche
  • Sanno collegare il concetto di norma giuridica alla propria esperienza familiare, scolastica, e in genere di vita collettiva
Questa abilità richiede:
  • l’indicazione di esempi semplici riferiti alla propria esperienza di vita familiare, scolastica e collettiva
  • l’individuazione di negozi giuridici di tipo economico (es. un contratto) o non (es. matrimonio, testamento)
  • esposizione orale
  • test a domanda aperta
  1. comprendono e usano i termini giuridici di base
  • Conoscono la maggior parte dei termini giuridici usati nel loro libro di testo
  • Sanno distinguere il significato comune dal significato giuridico di una serie di termini
Questa abilità si applica a:
  • Termini giuridici usati nel libro di testo o in libri di testo diversi dal proprio
  • Individuazione nei vocabolari delle accezioni giuridiche delle parole
  • Test a risposta multipla
  • Esposizione orale
  • Test di terminologia con l’uso del vocabolario (es. sui diversi significati della parola "legge")
  1. Conoscono le principali fonti del diritto italiano e i loro rapporti
  • Sanno definire correttamente la Costituzione
  • Sanno definire correttamente una legge ordinaria, un decreto legge, un decreto delegato, un regolamento, la consuetudine
  • Conoscono la gerarchia delle fonti del diritto italiano e la loro diversa competenza (Costituzione, L. Cost., Legge, D.L., D. lg., Legge regionale, Regolamento comunitario, regolamenti statali, ecc.)
  • Sanno distinguere tra una fonte primaria (Legge) e una secondaria (Decr. minister.) e conoscono la nozione di non retroattività della legge.
Questa abilità si riferisce:
  • alla nozione di Costituzione, di legge, d.l., d.lg. ecc
  • alla distinzione degli atti normativi in base agli organi che li hanno emanati
  • ai casi di contrasto di norme applicando il principio gerarchico o cronologico
  • ai casi di retroattività
  • test a risposta multipla
  • esposizione orale
  • prove strutturate
  • semplici compiti da eseguire con l’aiuto del testo costituzionale (es. individuare una riserva di legge)
  1. Conoscono la nozione di soggetto, fatto, atto e bene giuridico
  • Conoscono la nozione di "persona fisica", di "capacità giuridica e di agire"
  • Conoscono la nozione di "persona giuridica"
  • Conoscono la nozione di diritto soggettivo, di potere, obbligo, soggezione.
  • Conoscono la distinzione tra atto e fatto giuridico e le loro conseguenze.
  • Conoscono la nozione di bene giuridico e la distinzione tra beni mobili e immobili e la loro diversa disciplina giuridica
Questa abilità si riferisce:
  • ai soggetti di diritto
  • al contenuto della capacità giuridica
  • alle attività che il minore può compiere da solo o con la collaborazione di altri soggetti
  • alla funzione delle persone giuridiche
  • alle caratteristiche dei diritti soggettivi (dir. della persona), del potere, dell’obbligo ecc.
  • alla individuazione di esempi semplici tratti dalla propria esperienza
  • test a risposta multipla
  • esposizione orale
  • prove strutturate
  • risoluzione di semplici casi pratici
  1. Comprendono la nozione di Stato moderno e delle sue varie articolazioni, configurazioni e forme di governo
  • Conoscono e distinguono i concetti di popolo, popolazione, nazione, corpo elettorale
  • Conoscono il concetto di sovranità e indipendenza
  • Conoscono il concetto di cittadinanza
  • Conoscono lo scopo della divisione dei poteri
  • Sanno individuare i caratteri dello stato assoluto, liberale, fascista, democratico, socialista
  • Conoscono la distinzione fra forma di governo presidenziale e parlamentare
Questa abilità richiede:
  • la corretta spiegazione dei concetti relativi agli elementi dello Stato, alla sovranità, all’indipendenza, alla cittadinanza, alla divisione dei poteri
  • l’individuazione di caratteristiche ed elementi relativi alle forme di stato e di governo
  • test a risposta multipla
  • esposizione orale
  • prove strutturate
  • produzione di schede di sintesi
  • risoluzione di semplici casi pratici
  1. Possiedono la consapevolezza che l'ordinamento dello stato italiano è frutto di un processo storico
  • Conoscono le tappe della storia costituzionale italiana dallo Statuto Albertino alla Costituzione repubblicana
  • Conoscono lo scopo e l’importanza del referendum istituzionale del 1946 e dell’Assemblea costituente
  • Sanno cosa s’intende per "patto costituzionale"
  • Conoscono i termini generali dell'attuale dibattito costituzionale italiano (sistema elettorale, elezione dei vertici dello stato e degli enti locali, struttura federale dello stato, ecc.)
Questa abilità si riferisce:
  • all’individuazione delle ragioni storiche, politiche ed economiche che hanno determinato la nascita dello stato democratico in Italia
  • al suffragio universale del 1946
  • alla composizione dell’Assemblea Costituente
  • esposizione orale
  • prove strutturate
  1. Comprendono la natura democratica della Costituzione italiana e la sua struttura
  • Sanno approfondire i contenuti e il significato dei Principi Fondamentali, e in particolare dei seguenti articoli:
  • art. 1 (sovranità popolare)
  • art. 2 (diritti dell'uomo)
  • art. 3 (uguaglianza formale e sostanziale)
  • Conoscono la differenza tra costituzione formale e costituzione materiale
Questa abilità si riferisce;
  • allo scopo e funzione della Costituzione
  • alle caratteristiche e alla partizione della costituzione
  • al concetto di democrazia
  • alla sovranità popolare
  • ai diritti fondamentali dell’uomo
  • alla distinzione fra uguaglianza formale e sostanziale
  • alla individuazione in semplici situazioni concrete del contenuto delle norme
  • test
  • esposizione orale
  • prove strutturate
  • risoluzioni di semplici casi pratici
  1. Conoscono l'esistenza di organizzazioni sovranazionali (Europa, ONU)
  • Conoscono in linea generale la composizione, le competenze e le finalità dell'Unione Europea
  • Comprendono lo scopo dell’Unione monetaria europea
  • Conoscono a grandi linee le strutture e le finalità dell'ONU
Questa abilità si riferisce:
  • alla individuazione degli organi comunitari e delle loro funzioni
  • Al Trattato di Maastricht (introduzione dell'Euro)
  • alla illustrazione degli scopi dell'ONU
  • test a risposta multipla
  • domande aperte
  • relazione in seguito ad eventuale visita alla sede dell'ONU a Ginevra

Per il gruppo di Diritto, ha redatto il presente documento Maria Antonietta Cioffi.